mercatini messicani

I viaggi e il turismo sono l'ancora di salvezza per molti paesi in tutto il mondo. Questa industria da sola rappresenta oltre il 10% del PIL globale e 320 milioni di posti di lavoro in tutto il mondo. Ancora più importante, per molti paesi, la maggior parte dell'economia è sostenuta dall'industria del turismo.

Questa industria dei viaggi e del turismo supporta direttamente molte piccole imprese, negozi, negozi, ristoranti e, con essa, molte famiglie. I turisti che vengono in questi paesi fanno acquisti qui, che è il pane quotidiano per questi piccoli imprenditori.

Ma le cose hanno preso una brutta piega quando il COVID ha alzato la sua brutta testa.

È ampiamente noto e compreso che l'economia di tutto il mondo ha subito una brusca frenata. Ma uno dei settori più colpiti dalla pandemia è stato quello dei viaggi e del turismo. Poiché questo settore ha avuto un successo, anche i proprietari di piccole e medie imprese che vendono diversi prodotti e servizi per i turisti. Vediamo cosa dicono le statistiche sull'argomento.

Effetti del Covid 19 su Turismo e Piccole Imprese

Secondo l'Organizzazione mondiale del turismo delle Nazioni Unite (UNWTO), la pandemia di COVID-19 ha messo a rischio 100 milioni di posti di lavoro. Ancora più importante, questi lavori erano basati in un numero di micro, piccole e medie imprese che rappresentavano il 54% della forza lavoro turistica. Questa è una statistica spaventosa se consideriamo l'effetto che ha avuto sulle famiglie e su tutti coloro che sono associati a quella forza lavoro. Si dice anche che i paesi dipendenti dal turismo hanno maggiori probabilità di risentire degli effetti collaterali della crisi pandemica molto più a lungo rispetto ad altre economie.

In parole semplici, e come indicano le statistiche, l'industria dei viaggi e del turismo al centro sono quelle piccole imprese. Ogni volta che questo settore viene colpito negativamente, sono quelli più a rischio. Più che mai, è diventato importante escogitare un modo per riportare queste attività a una soglia sostenibile e fornire loro l'accesso tanto necessario ai mercati globali. Ma come è possibile con il COVID ancora in circolazione?

mercato messicano

Innovare il modo in cui funziona il turismo

Dicono che la necessità sia la madre dell'invenzione. Questa affermazione suona vera ora più che mai. È necessario rompere i vecchi modi di fare affari e trovare idee creative, fuori dagli schemi e pratiche che potrebbero riportare in vita le attività che supportano l'industria del turismo. E c'è un'idea che sembra funzionare abbastanza bene.

I venditori di tutto il mondo possono ora accedere ai mercati e ai clienti globali anche quando il turismo è fermo. Che si tratti di piccoli negozi o negozi di medie dimensioni, ora possono vendere i loro prodotti direttamente ai clienti, indipendentemente da dove si trovino nel mondo, e no, questo modello non è come Amazon.

Questo modello di business è specificamente progettato pensando alle piccole imprese legate al turismo.

Quante volte le persone viaggiano in un paese e si innamorano di un prodotto locale, di un artigianato locale o di qualcosa che non riescono a ritrovare nel proprio paese? Tornano a casa chiedendosi quando torneranno per comprare di nuovo qualcosa del genere.

Non solo, i turisti non possono fare molti acquisti perché devono tenere a mente le considerazioni sui bagagli. Anche se c'è più potenziale per l'acquisto, non succede. Ciò significa che quelle aziende non realizzano quel potenziale profitto che potrebbero avere se il bagaglio non fosse un problema.

Con una lunga piccionaia, i turisti possono ora acquistare la loro ceramica Talavera preferita dal Messico o il batik giavanese dall'Indonesia, indipendentemente da dove si trovino nel mondo. Risolve anche il problema dei bagagli in quanto non hanno bisogno di recarsi in quei paesi per acquistare quelle cose. Questa app collega venditori con turisti e acquirenti in tutto il mondo e moltiplica il potenziale di vendita fino a 10 volte.

Non solo, Pigeepost gestisce tutti i costi di spedizione coinvolti nel processo, rendendo ancora più attraente per le persone adornare le proprie case e vite con questi prodotti locali e autoctoni provenienti da tutto il mondo. E non sono solo le aziende per cui questa app è stata creata. Questa app è disponibile in tutti i paesi del mondo, consentendo alle persone di acquistare facilmente e senza problemi da qualsiasi luogo gli venga in mente.

Ciò può fornire uno stimolo tanto necessario alle micro, piccole e medie imprese legate all'industria del turismo. Inoltre, poiché sempre più persone utilizzano questa app, le sue implicazioni possono essere vantaggiose per il mondo nel suo insieme, poiché ha il potenziale di sostenere l'industria del turismo mentre il COVID è ancora sopra le nostre teste. Se l'industria del turismo si rimetterà in piedi durante questo periodo, lo faranno anche i paesi che fanno molto affidamento su di essa.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Instagram

en English
X